• TEMPORARY SHOP – PRODOTTI DEL BASSO ISONZO E… BRINDISI DI NATALE!

    Domenica 18 dicembre vi aspettiamo al Campo dei Girasoli, per un saluto di fine anno;

    Saremo presenti, dalle ore 10 alle 13, con il nostro banchetto, con i prodotti Arakè – Terre Prossime, da agricoltura urbana di riconversione agroecologica… il regalo di natale più cool che ci sia!

    i prodotti da forno in collaborazione con Vincenzo del Bioforno dei Colli Euganei;
    Potrai trovare (fino ad esaurimento) i seguenti prodotti:

    – ceste e bags natalizie (preordinale entro il 15/12 su https://www.campodeigirasoli.com/ceste-di-natale-del…/)
    – pasta
    – farina
    – crackers
    – olio di lavanda
    – gessetti di lavanda
    – passata di pomodoro
    – farina
    – caffè
    – biscotti
    – fagottini
    – frise

    …e vin brûlé!!!

  • un Mostro dirimpetto ai nostri campi

    Volgono ormai al termine i lavori della nuova struttura per il padel;

    Siamo sbalorditi; ancora un’opera che consuma ulteriore suolo, in una zona considerata ad alto rischio idrogeologico dall’ente nazionale di riferimento – Consorzio di bonifica delle Alpi Orientali. Uno scempio strutturale e visivo che con l’idea di Parco Agricolo non c’entra nulla.

    Con oltre il 50% di suolo consumato a Padova e le condizioni metereologiche ed idrologiche che ormai stanno preoccupando chiunque, ci sembrava che si fosse arrivati ad un punto di rottura, ma sembra che le deroghe non finiscano mai. E’ così impossibile cambiare la logica? E’ così impossibile recuperare aree dismesse che abbondano in città? Altre esperienze ormai dimostrano che lavorare con un’ottica di sostenibilità rende le città più belle, più sane e più vivibili, è così impossibile che l’Amministrazione Comunale non riesca a tutelare e a valorizzare un’area verde così preziosa, nonostante ne risconosca a parole il valore?

    Ce l’avremo lì, bianco, alto, imponente, attaccato alla rete che lo separa dal nostro campo di cereali, nei secoli dei secoli: amen.

    di fronte al campo dove abbiamo coltivato il grano Gentilrosso
    l’inizio del cantiere, ad ottobre, visto dalle aiuole di fagioli
  • 13 nuove piante da frutto – Nasce il Lavanfrutteto!

    Novità autunnale sui campi di Arakè – Terre Prossime;

    nel campo del lavandeto abbiamo messo a Terra 13 piante da frutto: cachi, melograni, albicocchi, prugne e amoli – mirabolano; da oggi si chiamerà il Lavanfrutteto!

    continua anche con questo gesto, nei campi in via Bainsizza – Basso Isonzo, Padova città, l’opera di rigenerazione agro-ecologica intrapresa 6 anni fa, quando rilevammo questi campi, coltivati a monocultura da decenni.

    Fondamentale per effettuare il lavoro, l’uso della trivella donata l’anno scorso dal Comitato per il Parco Agricolo Basso Isonzo.

  • I nostri fagiolini al Mercato Sotto il Salone di Padova!

    L’annata 2022 ci ha regalato dei fagiolini speciali!

    in molti di voi li hanno assaggiati e ce lo avete confermato

    da questa settimana troverete i nostri fagiolini in vendita sotto il Salone, valorizzati dalla cucina di Casa Barozzi mediante cottura sottovuoto con olio evo e un pizzico di sale 😋

    Al box 37, oppure in laboratorio in via Beato Pellegrino.

    Per noi una collaborazione importante per valorizzare

    le produzioni da agricoltura di riconversione agroecologica del Parco Agricolo Basso Isonzo – Padova città 🌱🐞

  • Auto raccolta di fagiolini – domenica 16/10

    Appuntamento al Campo dei Girasoli, via Bainsizza 31, ore 15.30.

    Uno degli obiettivi della nostra attività agricola in città è anche quello di aprire le porte alle persone che vogliono vivere la campagna più da vicino e coinvolgerle in attività a contatto con la natura.

    Vi accompagneremo fino alle nostre aiuole, daremo precise indicazioni su come fare attenzione a non danneggiare le piante, forniremo ai partecipanti un sacchetto di carta, chiederemo un contributo di 5€ e ognuno potrà riempire il sacchetto con i fagiolini da portarsi a casa; (il sacchetto pieno contiene 1,2 – 1,4kg di prodotto).

    chi volesse partecipare scriva a info@arake.it

    i fagiolini sono buonissimi e dalla prossima settimana cominceremo la raccolta dei fagioli… a quella ci penseremo noi! 😉

  • Distribuzione pasta, passata e farina, ben cominciata e quasi terminata!

    Dopo due fine settimana di banchetto, abbiamo quasi terminato la distribuzione dei prodotti di Pasta&Passata per il Parco Agricolo Basso Isonzo, prefinanziati da oltre 400 persone e 3 attività di ristorazione a Padova.

    Mancano una 50ina di prefinanziatori all’appello ma presto consegneremo anche a loro!

    Per noi tante belle emozioni nel vedervi in così tanti;

    Grazie a tutti per le belle parole e per il sostegno concreto alla nostra attività e al progetto di Parco Agricolo, opera di cui crediamo Padova abbia urgente bisogno.

    Segnaliamo che la proposta di venire a raccogliere gli ultimi pomodori della stagione rimasti in campo, è decisamente piaciuta!

    Alle ore 11 di sabato 1 ottobre, si sono presentati al banchetto una 40ina di prefinanziatori, “armati” di cassetta vuota e il campo è stato definitivamente ripulito!… di pomodori ne riparliamo l’anno prossimo 😉

  • Sacchetti di lavanda del Basso Isonzo!

    Ideali per profumare cassetti.

    Sono tagliati, cuciti e riempiti accuratamente dalle nostre mani per garantire un prodotto artigianale al 100%.

    Custodiscono 12gr di lavanda essicata, dal profumo delicato e persistente, cresciuta nei nostri campi nel Parco Agricolo Basso Isonzo – Padova città.

    Per ravvivarli basterà versarci sopra qualche goccia di olio essenziale (magari il nostro ;-)!

    Questo ed altri prodotti derivati dalla nostra lavanda li troverete al banchetto Arakè – Terre Prossime, presso il Campo dei Girasoli, i prossimi 24 e 25 settembre e 1 e 2 ottobre; vi aspettiamo!

  • Un’anno fa… Filare di gelsi a Terra!

    carrellata di foto di una bellissima giornata!

    un centinaio di piante messe a Terra, per circa 200 metri lineari, con l’aiuto di tante persone che hanno partecipato alla chiamata al campo!

    grazie x la collaborazione al Campo dei Girasoli, luogo in cui stiamo meravigliosamente bene

  • Consegna pomodori (l’ultima?!)

    Nuova consegna di pomodoro ieri, 07/09, presso il nostro trasformatore “La fonte dell’orto” di S.ta Giustina in Colle (PD);

    Oggi il pomodoro verrà lavorato e trasformato.

    Potrebbe essere l’ultimo della stagione… noi incrociamo le dita perchè sulle piante in questo momento c’è il pomodoro più bello dell’anno, speriamo arrivi a maturazione; dipenderà da quanto sole riusciranno ancora a prendere nei prossimi giorni.

    Con il pomodoro consegnato ieri superiamo i 1500 vasi di passata prodotti, poco più della metà di quelli prefinanziati lo scorso mese di aprile da oltre 350 sostenitori.

    La distribuzione avverrà nel fine settimana del 17 e 18 settembre, presso il banchetto che terremo al Campo dei Girasoli – manderemo info più dettagliate.

  • Raccolta collettiva dei pomodori!

    venerdì 19 agosto una dozzina di sostenitori di Pasta&Passata per il Parco Agricolo Basso Isonzo, si sono ritrovati per la raccolta dei pomodori che saranno trasformati in passata;

    malgrado le minacce, il meteo è stato dalla nostra parte! ed è stato un bel momento di condivisione con i sostenitori, nella pace della campagna (in città!) in cui eravamo immersi.

    sono state raccolte 26 cassette di pomodoro, consegnate al trasformatore sabato mattina.

    Se ci saranno le condizioni, abbiamo intenzione di riproporre l’appuntamento tra una settimana circa.

    grazie a tutti i partecipanti, grandi e piccini!