• Fiorin Fiorello – parte seconda!

    Secondo appuntamento per Fiorin Fiorello, progetto di semina di fiori nei prati, in collaborazione con Legambiente Padova e finanziato da Fondazione Cariparo.

    Il primo è stato lo scorso 30 aprile, in compagnia della classe seconda della Scuola primaria Valeri; vedi qui

    Questa volta abbiamo lavorato nel campo vicino al lavandeto (che in questi giorni sta cominciando a fiorire!) preparando il terreno nei giorni precedenti.

    Martedì 14 maggio, in compagnia degli amici della Coop. Solaris abbiamo prima ricoperto di paglia le aiuole, poi sparso terra misto concime ed infine seminato a mano tutte le aiuole!

    Comunità che si prende cura del Territorio

  • Chiamata al Campo! sabato 24 febbraio

    📢 CSA Save the Zolla! – chiamata al campo 👨🏼‍🌾

    con l’anno nuovo ci siamo dati l’obiettivo di “aprire” l’azienda agricola e accogliere le persone che desiderassero:

    • conoscere maggiormente il progetto;
    • approfondire la complessità del percorso di agricoltura di rigenerazione agroecologica che stiamo portando avanti;
    • passare qualche ora all’aria aperta e dare anche una mano in alcune delle attività in campo.

    Cominciamo sabato 24 febbraio, appuntamento ore 9, presso Arakè – via Bainsizza 4, Padova città.

    Iniziativa sostenuta da Legambiente Padova, con il progetto “Volontari in erba”

    Programma:

    Abbiamo in previsione di mettere a Terra un centinaio di piante o cespugli da frutto e di effettuare la semina a spaglio (a mano, possibilmente scalzi) della facelia, in mezzo al campo di gentilrosso; per riproporre il meraviglioso esperimento di 3 anni fa (vedi foto).

    L’idea è quella di cominciare con una chiacchierata generale sul progetto agricolo Arakè e sulla CSA Save the Zolla; con una panoramica sui lavori che stiamo svolgendo in campo in questo momento dell’anno.
    Al termine per chi vorrà, ci sarà la possibilità di partecipare a qualche attività in campo.. oppure starsene bellamente tranquill@ all’aria aperta!

    Cosa portare:

    per muoversi nei campi necessarie scarpe “da battaglia” e vestiti per cui non ci siano problemi a sporcarli; importanti anche dei guanti da giardino.

    Durante la mattinata è prevista una merenda con la formula “chi può porta qualcosa”

    Vi aspettiamo!

    Arakè – agricoltura di rigenerazione agroecologica – Padova città

  • Gen 24 – foto e aggiornamenti dal campo

    una carrellata di immagini per raccontare cosa stiamo facendo in questi giorni;

    siamo particolarmente impegnati in serra nel preparare le aiuole che tra poche settimane ospiteranno a Terra le prime piantine dell’anno;

    a sinistra – rigoglioso sovescio che presto freseremo per arricchire il terreno; a destra aiuole pronte; ancora più a destra altro sovescio, altrettanto rigoglioso;

    I nostri campi si trovano in una zona chiamata Basso Isonzo; e quando piove a lungo e copiosamente, come successo nei giorni scorsi, riscontriamo problemi di allagamento in serra. Quest’anno siamo intervenuti prontamente scavando degli scoli, che hanno dato ottimi risultati. Un obiettivo per il futuro è quello, anno dopo anno, di provare alzare leggermente le baulature delle aiuole per proteggere le piante e ridurre l’impatto degli allagamenti.

    l’Inverno (seppur mite come questo) è anche il momento di lavori di manutenzione; dovevamo sostituire una delle assi del ponticello che porta dalle serre all’asparagiaia…. e già che c’eravamo abbiamo fatto anche i corrimano!

    infine, campo di Arakè – Terre Prossime, dove due anni fa c’erano i pomodori da sugo, quest’anno è tutta una distesa di grano gentilrosso!

    Ricordiamo che i nostri campi sono aperti, nel rispetto dei sentieri e di quanto si incontra, alle persone che desiderano fare una camminata in campagna; vi aspettiamo!

  • Terrazzamento fossato

    In particolare nei momenti di pioggia copiosa, alcune zone nei nostri campi, fanno fatica a drenare e far fluire l’acqua; restano bagnate a lungo e non sarebbero zone adatte per mettere a Terra piante da frutto.

    Una di queste aree, lungo il confine del campo quest’anno seminato a pannocchie, è quella che avevamo individuato per piantumare un filare di noci e noccioli.

    Dopo il sopralluogo avvenuto lo scorso 5 novembre, con il Dott Moro, esperto di giardinaggio evolutivo, abbiamo convenuto di fare un lavoro per aggiungere Terra e rialzare così anche il colmo del fossato.

    Grazie alla collaborazione con le nostre vicine, Martina e Marianna, l’occasione della disponibilità di un bel mucchio di Terra si è presentata velocemente e così ci siamo messi all’opera;

    abbiamo steso a Terra un abbondante letto di ramaglie – foto 1

    ci siamo passati sopra con il trincia – foto 2

    e infine con l’escavatore abbiamo riportato la Terra a coprire e rinforzare l’argine del terreno – foto 3

    che adesso verrà lasciato tranquillo fino a primavera.

    tutto con la supervisione di Baldo, che se n’è andato solo a lavoro terminato!

  • Compostaggio fatto in … campo!

    Mattinata di attività nei campi Arakè, aperta alla partecipazione dei nostri sostenitori; la giornata uggiosa ha scoraggiato la partecipazione, ma noi vi abbiamo comunque sentiti vicini!

    Oggi abbiamo messo in pratica uno dei principi dell’agricoltura di rigenerazione agroecologica che pratichiamo: quello dell’auto produzione di compostaggio utilizzando materiale organico di provenienza aziendale.

    In particolare il metodo utilizzato per la riproduzione di microorganismi e batteri anairobici si chiama Teku Kana;

    gli ingredienti sono:

    • lettiera di bosco, prelevato nel terreno dei nostri vicini Valentina e Moreno;
    • crusca di grano gentilrosso coltivato nei nostri campi;
    • cenere della stufa a legna
    • zucchero (questo non di nostra produzione 😉

    come si vede in foto abbiamo amalgamato gli ingredienti con acqua, messi nell’apposito contenitore e compattati; la materia organica che ne risulta è ricca di microrganismi e di sostanza per nutrirsi… adesso li lasciamo tranquilli per qualche settimana a riprodursi allegramente! (che bella vita!! 😉

  • Resoconto Save the Zolla! – 8 ottobre 23

    Prosegue il percorso verso una Comunità che Supporta l’Agricoltura (CSA) nei terreni dell’Azienda Agricola Arakè – Padova città.

    All’incontro di domenica 8 ottobre hanno partecipato una 30ina di sostenitori; molti altri ci hanno scritto di non poterci essere confermando comunque l’interesse a partecipare. L’andamento delle spese settimanali (oltre 100 persone hanno fatto la spesa nelle ultime 2 settimane – oltre 30 entrambe le settimane) ci indica che l’interesse e il sostegno per l’attività che stiamo portando avanti si stia consolidando.

    Dal punto di vista della produzione: in questi primi 7 mesi di attività, abbiamo messo a Terra oltre 35.000 piantine (tutte a mano!) di ortaggi e frutta, di 64 varietà diverse. Abbiamo avuto dei momenti di scarsità di prodotto, tra fine agosto e inizio settembre; ora che i prodotti autunnali sono entrati in produzione la nostra proposta è tornata ad essere variegata ed abbondante.

    Abbiamo presentato i progetti che vogliamo sviluppare nei campi Arakè per l’autunno-inverno, che prevedono la messa a Terra di oltre 120 tra piante e arbusti da frutto, in 3 diverse aree dell’azienda, e lanciato qualche proposta per coinvolgere la Comunità.

    Date da segnare in calendario:

    • sabato 21 ottobre – completamento, con l’accompagnamento di un esperto, del disegno di piante da mettere a Terra nell’area “confine nord – ovest”;
    • sabato 11 novembre – messa a Terra di noci, noccioli ed altri arbusti nell’area stessa;
    • domenica 3 dicembre – prossimo incontro Save the Zolla! firma di Arakè-accordo, per il periodo primaverile estivo (marzo-luglio) tra azienda agricola e sostenitori: la CSA prende forma e concretezza!

    La proposta “standard” che dettaglieremo meglio, è quella di una spesa quindicinale nel periodo indicato, che possiamo far diventare settimanale per gli interessat@;

    il paniere che immaginiamo sarà composto, oltre agli ortaggi e la frutta (al momento poca, ma con il passare delle stagioni contiamo di farla aumentare) anche di prodotti trasformati (passate, sughi etc.) di prodotti da cereali (pane, pasta, biscotti, fioccati etc.) di prodotti da officinali; ognun@ sarà libero di escludere i prodotti a cui non sarà interessat@ e con i restanti comporremo la spesa della settimana.

    Chi volesse maggiori dettagli ci scriva ad info@arake.it

    L’incontro è proseguito con una merenda a base di pizza e pane fatti con la nostra farina, e con una passeggiata per i campi; abbiamo fatto un sopralluogo nelle zone dove verranno messe a Terra le nuove piante e discusso e chiacchierato di tanti temi legati al lavoro di rigenerazione agro-ecologica che vogliamo sviluppare con il sostegno della CSA.

    porte aperte il prossimo 21 ottobre, per una nuova chiamata in campo!

    vi aspettiamo

  • Fauna del Basso Isonzo

    in questi giorni, nei nostri campi ci sono stati diversi avvistamenti particolari, che per curiosità vi segnaliamo!

    • gambero della Louisianaqui il link alla pagina wikipedia – la sua diffusione è considerata estremamente deleteria per gli ambienti acquatici in quanto questa specie è onnivora e molto vorace: in rogge, torrenti o stagni provoca un notevole danno per l’equilibrio di questi habitat, mangiando uova di pesci, di anfibi (rane e salamandre su tutti) e di insetti acquatici, e poi, finiti questi, le specie vegetali presenti (alghe, piante acquatiche)
    • micro rana, grande come un’unghia!, saltellante tra le piante di zucchine;
    • Visto più volte, ma non siamo riusciti a fotografarlo, il biacco o carbonasso, serpente autoctono della pianura Padana – qui il link alla pagina wikipedia – la sua prensenza non è pericolosa per l’essere umano ed anzi ha funzioni positive, in quanto ghiotto di piccoli mammiferi (in particolare piccoli roditori, topi e ratti).
  • Grano Gentilrosso 2023

    un po’ di foto dal campo di grano gentilrosso, in splendida forma!

    ci piace vedere come il campo continui ad essere circondato dai fiori, in questo momento quelli viola della veccia, che abbiamo messo a Terra 2 anni fa, durante la stagione di riposo per il nostro campo; era un mix di 7 varietà diverse, che facevano cambiare il colore al campo ogni 15 giorni!

    il raccolto è previsto tra un mese circa!

  • Chiamata al Campo! Incontriamo la lavanda

    Buongiorno Sig.ra Lavanda 😉

    Arakè, Azienda agricola e Associazione, è felice di organizzare questi tre incontri, nell’ottica di accogliere in azienda le persone interessate a vivere un’esperienza sul campo, arricchita da conoscenza, relazioni, allegria e cura del territorio.

    Per noi è anche un segnale di stimolo nel percorso verso la Comunità che supporta l’agricoltura (CSA) a Padova, in città.

    per maggiori info e per conferma partecipazione scrivere a info@arake.it

    qui trovate il link alle foto dell’esperienza condivisa in campo con la lavanda del 2021… bellissimo pomeriggio!!

  • primi asparagi dell’anno!

    Dopo la tanto agognata pioggia che finalmente è scesa nella giornata di ieri, oggi abbiamo raccolto i primissimi asparagi!

    Assaggiati subito, buonissimi!

    chi fosse interessato li può trovare sabato 1 aprile al banchetto Arakè, presso il Campo dei Girasoli (che finalmente riapre!) dalle 9.30 alle ore 13.

    vi aspettiamo!